Helena il volto del fallimento

Serve per ricordare che il paese non ha più di duecento anni e che molte città vivono le complessità di variabili come fine del lavoro, inondazioni ed epidemie. Un pó come accadeva agli insediamenti romani del 200 Dopo Cristo.

Oggi sono passato per Helena nell’Arkansas. Le radici storiche della città affondano nella costituzione, nel 1833, della città portuale di Helena, posta sul fiume Mississippi.

All’inizio della guerra civile americana, Helena fu occupata dalle forze dell’Unione. Fu teatro di una celebre battaglia, passata alla storia come la battaglia di Helena, che fu combattuta nel 1863. Ad aprire lo scontro furono le forze confederate che contavano di far allontanare i soldati unionisti dalla città al fine di contribuire ad alleviare la pressione sulla città strategica di Vicksburg, situata lungo il corso del fiume Mississippi. Successivamente, Helena servì come punto di partenza per l’esercito dell’Unione nella presa di Little Rock, divenuta poi entro lo stesso anno capitale dello Stato dell’Arkansas.

Cresciuta quindi alla fine della guerra di secessione, la città ha prosperato fino a metà del XX secolo come porto industriale e nodo ferroviario sulla linea che da St Louis arrivava a New Orleans. Poi differenti scelte industriali e la privatizzazione di molte compagnie ferroviarie dato il via al degrado odierno.

Oggi un comitato di cittadini sta spingendo molto sul fiume e la vasta riserva naturale di questa zona dell’arkansas ma la desolazione è palpabile.

Le foto che seguono rendono “onore”Helena 3 a questo fallimento…

Helena 2

Helena 6Helena 5

Leave a Reply